Tra i diversi ostacoli che ogni imbianchino che si rispetti dovrà superare, troviamo: come imbiancare una parete grezza?

Questa potrebbe sembrare una missione semplice, o quanto meno accessibile, ma nasconde insidie che potrebbe mettere in difficoltà anche chi ha già una certa dimestichezza con il pennello. Il tinteggio di una parete grezza infatti ha bisogno di una preparazione adeguata, dell’utilizzo di strumenti adatti e di qualche trucco del mestiere.

Per fortuna ci siamo noi di Mg Tinteggiature, che come al solito mettiamo a disposizione la nostra esperienza come imbianchini nelle zone di Bergamo e Milano.

Tiriamoci quindi su le maniche e prepariamoci a capire come imbiancare una parete grezza.

 

Come imbiancare una parete grezza: preparazione

Una preparazione accurata delle pareti grezze è essenziale per garantire che il risultato finale della verniciatura sia uniforme, durevole e di alta qualità. Investire tempo nella preparazione iniziale può risparmiarti problemi e ritocchi futuri. Una volta completata la preparazione, sarai pronto per iniziare la fase di verniciatura vera e propria, applicando strati successivi di vernice per ottenere il look desiderato per le tue pareti.

Prima di iniziare qualsiasi lavoro di verniciatura, però, è fondamentale assicurarsi che la parete sia pulita da polvere, sporco, ragnatele e altre impurità. Utilizza un aspirapolvere o un panno umido per rimuovere le particelle di sporco. Questo passaggio è cruciale poiché qualsiasi detrito rimasto sulla parete può compromettere l’adesione della vernice e portare a risultati non uniformi. Esamina anche attentamente la parete per individuare crepe, buchi o irregolarità superficiali. Utilizza una spatola o una stuccatura specifica per riempire queste imperfezioni. Assicurati che la stuccatura sia liscia e livellata con la superficie circostante. Dopo l’asciugatura, potresti dover carteggiare leggermente l’area per ottenere una superficie uniforme.

Dopodiché scegli un primer appropriato in base al tipo di parete e alla vernice che intendi utilizzare. Applicalo uniformemente sulla parete con un pennello o un rullo e assicurati che si asciughi completamente prima di procedere con la verniciatura effettiva. Questo aiuterà a ottenere una migliore copertura e durata della vernice finale.

Strumenti e materiali necessari

Prima di imbiancare una parete grezza assicurati di avere tutti questi strumenti e materiali a portata di mano prima di iniziare il lavoro di verniciatura. La scelta e l’uso corretto di questi elementi contribuiranno a semplificare il processo e a ottenere risultati soddisfacenti.

  • Pennelli e rulli per vernice adatti: Assicurati di scegliere pennelli e rulli adatti alla consistenza della vernice (acqua o olio) e alla superficie da dipingere.
  • Nastro da mascheratura per proteggere i bordi e gli angoli: Il nastro da mascheratura è un alleato prezioso per proteggere le aree che non intendi verniciare, come angoli, battiscopa, cornici delle porte e finestre.
  • Secchio per la vernice e un bastone per mescolarla: Assicurati che il secchio sia abbastanza grande da poter immergere comodamente il rullo.
  • Abbigliamento protettivo come guanti e occhiali: Indossa guanti protettivi per evitare il contatto diretto con la vernice e occhiali da protezione per proteggere gli occhi da eventuali schizzi e abiti vecchi o indumenti specifici per la verniciatura per evitare di rovinare i tuoi vestiti.

Come imbiancare una parete grezza: vernici a base d’acqua o a base di olio?

Le vernici a base d’acqua sono comunemente preferite per le loro proprietà ecologiche e la facilità di pulizia degli attrezzi. Emettono anche meno odori sgradevoli e sono a basso impatto ambientale. Inoltre si asciugano più rapidamente, consentendo di completare il lavoro più velocemente e sono adatte per interni ed esterni.

Potrebbero però richiedere più strati per ottenere una copertura completa, oltre che non aderire bene a superfici precedentemente dipinte con vernici a base d’olio.

Le vernici a base di olio offrono spesso una copertura migliore in un solo strato, rendendole ideali per pareti con imperfezioni. Tendono a creare una finitura più liscia e durevole. Sono anche resistenti all’acqua e alle macchie. D’altro canto emettono odori forti e richiedono più tempo per asciugarsi, oltre che rischiano di ingiallire con il tempo. La pulizia degli attrezzi inoltre richiede solventi chimici e questo è uno dei motivi per cui sono meno ecologiche rispetto alle vernici a base d’acqua.

La scelta tra vernici a base d’acqua e a base di olio, in conclusione, dipenderà dalle tue preferenze personali, dal tipo di superficie che stai verniciando e dall’ambiente in cui stai lavorando.

Come imbiancare una parete grezza: Finitura opaca, satinata o lucida?

Una delle domande che potrebbe sorgerti se stai pensando come pitturare una parete grezza potrebbe essere: meglio una finitura opaca, satinata o lucida?

Vediamo quali caratteristiche le differenziano:

  • Le finiture opache non riflettono la luce, creando un aspetto liscio e uniforme. Nascondono bene le imperfezioni della superficie. Sono ideali per creare un’atmosfera rilassata e accogliente. Riducono al minimo i riflessi e sono buone per nascondere difetti. Sono ottime per le stanze soggette a luce intensa o luce naturale diretta. Sono tuttavia meno resistenti all’usura rispetto alle finiture lucide.
  • Le finiture satinate hanno un leggero riflesso e offrono un aspetto elegante e sofisticato. Mantengono un buon equilibrio tra opacità e lucentezza. Sono abbastanza resistenti all’usura, facili da pulire e adatte a molte stanze, inclusi corridoi, soggiorni e camere da letto, ma possono accentuare alcune imperfezioni della superficie.
  • Le finiture lucide riflettono la luce in modo intenso, creando una superficie liscia e brillante. Offrono un aspetto elegante e moderno. Sono altamente resistenti all’usura e facili da pulire. Sono adatte a superfici come porte, cornici delle finestre e mobili. Possono però evidenziare le imperfezioni e richiedono una superficie ben preparata per ottenere risultati ottimali.

Come imbiancare una parete grezza: 6 tecniche di applicazione della vernice

Seguendo questi 6 suggerimenti e tecniche, sarai in grado di applicare la vernice in modo professionale, ottenendo una superficie uniforme e senza gocce indesiderate.

  1. Assicurati che la superficie sia pulita, liscia e pronta per la verniciatura. Ripara eventuali imperfezioni e applica il primer se necessario.
  2. Prima di iniziare, mescola la vernice accuratamente per garantire una consistenza uniforme. Utilizza un bastone per mescolare e segui le istruzioni sulla confezione.
  3. Utilizza pennelli e rulli di alta qualità adatti al tipo di vernice scelto e alla finitura desiderata. Scegli dimensioni appropriate in base all’area che stai verniciando.
  4. Quando usi il rullo, applica la vernice in un movimento a “W” o a “N” per distribuire uniformemente la vernice sulla parete. Successivamente, riempi gli spazi vuoti e stendi la vernice in strati sottili e uniformi.
  5. Dividi la parete in sezioni più piccole per assicurarti di coprire l’intera area senza interruzioni. Evita di lasciare linee di demarcazione tra le diverse sezioni.
  6. Mantieni movimenti costanti e uniformi con il rullo o il pennello per evitare differenze di pressione che potrebbero causare striature.

Come evitare la formazione di gocce o sbavature

Quando pitturi una parete grezza assicurati di non caricare eccessivamente il pennello o il rullo con vernice. Togli l’eccesso prima di applicare la vernice sulla parete. Quando lavori, inoltre, presta attenzione alle gocce di vernice che potrebbero formarsi sul fondo, rimuovile e cerca di stendere la vernice in modo uniforme. Piuttosto applica la vernice in strati sottili per evitarne la formazione e controlla regolarmente il pennello o il rullo per assicurarti che non ci siano accumuli di vernice sulle setole o sulla superficie.

Presta particolare attenzione agli angoli e ai dettagli, dove le gocce potrebbero accumularsi più facilmente. Utilizza un pennello più piccolo per applicare la vernice in modo preciso.

Ultimo consiglio:evita di affrettarti durante l’applicazione. Lavora con calma e pazienza per ottenere risultati uniformi e senza difetti.